10 Consigli per la manutenzione in piscina che devi provare in questo momento

10 Consigli per la manutenzione in piscina che devi provare in questo momento
Google+
Tumblr
Pinterest

Immagine Via: Bravo Interior Design

L'idea di avere una piscina nel tuo giardino sarà sempre incredibilmente affascinante. È facile rinunciare ai sogni ad occhi aperti di organizzare feste di fine settimana, adottando una routine di fitness rinvigorita che include giri dopo il lavoro e trascorrere lunghi pomeriggi sdraiati a bordo piscina mentre coltivano l'abbronzatura perfetta.

Ma in quei sogni ad occhi aperti, un elemento cruciale della proprietà della piscina viene spesso dimenticato: la manutenzione. Senza una corretta routine di manutenzione, la piscina potrebbe soccombere a una varietà di condizioni meno lussuose: acqua verde, filtri rotti e accumulo di alghe, solo per citarne alcuni. E nessuno vuole giacere vicino a una piscina che ha visto giorni migliori.

Ecco 10 suggerimenti per la manutenzione della piscina che devi provare in questo momento. Sia che tu abbia appena aperto la tua piscina per la prima volta o che tu sia stato un orgoglioso proprietario per anni, dai un'occhiata a questi suggerimenti per iniziare la tua stagione estiva nel modo giusto.

Image Via: Bonick Landscaping

1. Crea una scrematura e scrubbing Una parte della vita

Sfiorare le foglie e i detriti dalla superficie dell'acqua è un gioco da ragazzi, ma si ripete. Per una piscina veramente incontaminata, la scrematura dovrebbe essere fatta ogni giorno.

Se hai un po 'di soldi da spendere, considera l'acquisto di un aspirapolvere robot che pulirà il fondo della piscina per te. Questa Polaris Pool 360 si colloca al centro della strada in termini di prezzi e riceve costantemente recensioni di prestazioni a cinque stelle

Oltre a scremare, è necessario strofinare i lati della piscina per prevenire l'accumulo di alghe. Per fortuna, questo non ha bisogno di essere fatto abbastanza spesso. Puoi farla franca una volta ogni due settimane. Cerca le eventuali escrescenze e vai a loro con un pennello per mantenere il tuo raccordo schierato fresco e pulito.

Per quei punti particolarmente ostinati che non vanno via con qualsiasi quantità di grasso di gomito? Riscopri un vecchio calzino. Riempilo di cloro e lascialo riposare per qualche ora prima di strofinare ancora una volta. Il cloro mangerà via le alghe e finalmente avrai un uso per quelle calze senza coppie. È una vittoria per tutti.

Immagine Via: Lewis Aquatech

2. Pensa al filtro come i reni della tua piscina

Proprio come i tuoi reni lavorano costantemente per rimuovere le impurità dal tuo corpo, il filtro della piscina è responsabile della rimozione delle impurità dall'acqua - pensa a sporco, foglie e anche piccoli giocattoli.

Il più delle volte, la piscina può essere pulita spegnendo il filtro, rimuovendo il tappo del filtro situato sul ponte della piscina, sollevando il cestello del filtro e rimuovendo eventuali detriti prima di sostituire tutto. È meglio pulire il cestello del filtro almeno una volta alla settimana.

Una volta al mese dovrai anche pulire i tubi utilizzati dal tuo sistema di filtri, cosa che puoi fare eseguendo il controlavaggio. Per fare ciò, basta semplicemente impostare il filtro su "controlavaggio", rimuovere il cesto delle foglie e pulirlo. Quindi accendere la pompa e lasciarla scorrere finché il tubo di scarico espelle acqua pulita.

Un'ultima nota sull'accensione e spegnimento del filtro: se lo si fa troppo spesso, i componenti del filtro potrebbero rompersi. Imposta il filtro su un timer e fallo funzionare per almeno sei ore al giorno.

Immagine Via: Conte & Conte, LLC

3. Le piscine hanno bisogno di livelli chimici coerenti

I livelli chimici sono senza dubbio uno degli aspetti più importanti della manutenzione della piscina. L'acqua non correttamente bilanciata sembra torbida, irrita la pelle e gli occhi e può far diventare la piscina un terreno fertile per i batteri.

Idealmente, dovresti testare l'acqua almeno una volta alla settimana. Secondo il Center for Disease Control (CDC), ci sono sei livelli chimici che devono essere considerati:

  • Acido cianurico- Protegge il cloro dalla luce solare e determina il livello di cloro libero richiesto. Una lettura ideale per piscine all'aperto è di 30-50.
  • Cloro libero- Un disinfettante che mantiene l'acqua della piscina sicura e priva di germi.
  • Acidità / alcalinità- Conosciuto anche come livello PH, l'acidità deve essere mantenuta tra 7,5 e 7,8 per prevenire l'irritazione e proteggere l'apparecchiatura della piscina dall'erosione.
  • Alcalinità totale- Aiuta a mantenere il PH in equilibrio. I livelli dovrebbero essere compresi nell'intervallo 60-120.
  • Durezza del calcio- Livelli appropriati aiutano a prevenire danni all'intonaco. Mirare a 220-350, ma inferiore per piscine con rivestimenti in vinile.

Testare l'acqua è facile. Basta acquistare alcuni kit di test dal tuo negozio di biliardo locale. Riempilo con un campione dell'acqua della tua piscina. Aggiungere la soluzione fornita al kit di test e chiudere le fiale. Dopo pochi secondi, l'acqua del campione cambierà colore e un confronto tra l'acqua campione e i colori mostrati nel kit di test dovrebbe consentire di determinare i livelli chimici correnti. Dovresti regolare i livelli, se necessario, per raggiungere un equilibrio ideale.

Quando tutti i prodotti chimici sono correttamente bilanciati, l'acqua deve essere limpida, senza profumo e lasciare pochissimi residui sulla pelle.

Image Via: Land & Water Design

4. I prodotti chimici costano troppo? Dai alla tua bicarbonato di sodio una prova

Non si può negare che i prodotti chimici della piscina possono essere costosi da acquistare, quindi perché non ottenere un piccolo aiuto direttamente dal negozio di alimentari?

La maggior parte dei negozi di piscine consiglia di utilizzare bicarbonato di sodio per controllare l'alcalinità di una piscina senza ridurre drasticamente i livelli di pH. Proveranno a vendere soluzioni costose per portare a termine il lavoro.

A quanto pare, il normale bicarbonato fa lo stesso lavoro del bicarbonato di sodio solo per una frazione del prezzo. Tutte le scatole di bicarbonato di sodio hanno anche "bicarbonato di sodio" elencato sull'etichetta degli ingredienti. Guarda!

Se sei preoccupato che usare il bicarbonato di sodio significhi fare un sacco di complicate conversioni matematiche, non esserlo. Il bicarbonato di sodio ha la stessa concentrazione di bicarbonato di sodio per libbra come le soluzioni, quindi la quantità che avresti bisogno di aggiungere alla tua acqua sarebbe identica.

Immagine Via: Liquidscapes

5. Non aver paura di scuotere una piscina nuvolosa

Sul tema delle sostanze chimiche, non aver paura di scioccare la piscina quando necessario. Mentre questo può sembrare un processo adatto solo per piscine pubbliche. Ma pensa a come l'acqua della tua piscina si prende cura di una grande festa. Le probabilità sono più oscure di quanto non fosse il giorno prima della grande battaglia. Quella oscurità? Sono i batteri di cui vorresti sbarazzarti il ​​prima possibile.

Shocking si riferisce al drastico aumento dei livelli di cloro per un breve periodo di tempo per uccidere i batteri. È fatto diluendo da tre a cinque volte la normale quantità di cloro o di altri disinfettanti chimici con acqua, lisciandola lentamente nella linea di ritorno della piscina, lasciandola filtrare in tutta la piscina e quindi lentamente reintegrando la piscina con l'acqua nel tempo.

Anche se scioccante troppo spesso rischierebbe di danneggiare il binario di raccordo della tua piscina, dovresti mirare a colpire la piscina almeno due volte ogni stagione.

Immagine Via: Platinum Poolcare

6. È necessario tenere d'occhio il livello dell'acqua

Per quanto sia importante la composizione chimica dell'acqua, il livello fisico dell'acqua è altrettanto importante. I livelli fluttueranno naturalmente dopo un forte temporale o un pomeriggio di bambini che fanno palle di cannone.

Vuoi mantenere un livello a metà dell'apertura del tuo skimmer. Se l'acqua è troppo bassa, basta usare un tubo da giardino per aggiungere la quantità necessaria di acqua. Se il livello dell'acqua è troppo alto, affittate una pompa sommergibile da un negozio di bricolage per drenare l'eccesso. Tuttavia, se la fodera della piscina è un materiale in vinile o in fibra di vetro che potrebbe essere facilmente danneggiato dal peso della pompa, prendere in considerazione la possibilità di consultare un professionista.

Quando hai raggiunto il livello dell'acqua appropriato, ricorda di ricontrollare le sostanze chimiche. Le fluttuazioni del livello dell'acqua li hanno sbilanciati.

Immagine Via: Mirror Lake Designs

7. Usa una pallina da tennis per assorbire gli oli

La maggior parte delle volte in cui le persone pensano a palle da tennis in una piscina, pensano a giocare a prendere. Tuttavia, quei giocattoli possono fare il doppio lavoro.

Quando i nuotatori escono dalla piscina, alcuni oli possono essere lasciati nell'acqua - crema solare, prodotto per i capelli, gli oli naturali prodotti dalla nostra pelle. Mentre è spiacevole a pensarci, fortunatamente c'è una soluzione facile.

Basta lanciare una pallina da tennis nell'acqua. Le fibre utilizzate per fabbricare la pallina da tennis aiuteranno ad assorbire gli oli e impedir loro di lasciare una lucentezza lucida sopra l'acqua.

Immagine Via: Dumican Mosey Architects

8. Power Wash per rendere il Pool Shine

L'area che circonda la tua piscina è tanto importante quanto la struttura fisica stessa. Puoi aiutare a mantenere splendente il tuo mazzo da piscina con il lavaggio elettrico.

Il lavaggio elettrico, noto anche come lavaggio a pressione, aiuta a eliminare eventuali macchie di ruggine o agenti atmosferici che si verificano nel tempo. Puoi noleggiare una lavatrice elettrica in qualsiasi negozio di bricolage.

Avviare il processo spazzando il mazzo da eventuali sporcizie o foglie errate, in modo da non spargerle dappertutto durante il processo di pulizia. Quindi, metti insieme l'idropulitrice secondo le istruzioni. Impostare la macchina su uno spruzzo di potenza da debole a medio e rimuovere i detriti di superficie negli strati, ripetendo il processo fino a quando la superficie non è pulita.

Mentre spruzzi, assicurati di sovrapporre le aree che hai pulito per evitare strisce. Avrai bisogno dell'ugello della rondella elettrica a diversi metri dalla superficie del ponte della piscina e mantieni questa altezza per evitare scricchiolii.

Immagine Via: Craig Reynolds Landscape Architecture

9. Pianifica un appuntamento annuale per il servizio: se pensi di averne bisogno o no

A volte devi avere fiducia in un esperto. Soprattutto quando si tratta di attrezzature meccaniche della vostra piscina - pompe, filtri, sistemi di riscaldamento - non si può avere la conoscenza adeguata per la cura. Almeno una volta all'anno, chiedi a un professionista dell'assistenza in piscina di controllare i tuoi dispositivi.

Prima dell'appuntamento, dare un'occhiata completa alla piscina nel suo complesso, assicurandosi di utilizzare tutti i sensi. Compila un elenco di eventuali perdite che vedi nelle tubazioni, buchi che noti nei suoni lineari, forti provenienti dai meccanismi o odori strani provenienti dall'acqua. Metterli in contatto con il vostro personale di servizio per dargli un'idea di dove iniziare.

Nel caso in cui non si noti male con la vostra piscina, l'appuntamento di servizio annuale può sembrare uno spreco di denaro e può essere allettante per annullare. Ma ricorda: Rilevare e risolvere un piccolo problema ora può salvarti dal dover risolvere un'enorme crisi in seguito lungo la strada.

Immagine Via: Copertine in gioco

10. Impara come riscaldare correttamente per prevenire i danni

Per quanto sia importante la cura della piscina durante l'estate, è ancora più importante assicurarsi di proteggerlo adeguatamente per l'inverno. Dopo tutto, nessuno vuole rimuovere una copertura della piscina all'inizio dell'estate solo per scoprire che la loro piscina ha una perdita o che la loro acqua è piena di batteri pericolosi. Adottare le misure giuste per un corretto inverno della piscina può farti risparmiare tempo e denaro sulle riparazioni per la prossima stagione.

Prima di chiudere il negozio in autunno, acquistare un kit di analisi dell'acqua per garantire che le sostanze chimiche siano correttamente bilanciate. Quindi, eliminare l'eccesso di acqua dalle linee idrauliche e investire in una copertura per mantenere la piscina priva di detriti.

Mantenere una piscina in buone condizioni comporta una certa quantità di lavoro, ma non deve essere un onere. Incorporando questi suggerimenti per la manutenzione della piscina in una routine di pulizia regolare, puoi fare in modo di dedicare più tempo a prendere il sole che a fare le faccende. Quale è esattamente come dovrebbe essere. Hai un consiglio di manutenzione per la piscina da condividere? Fateci sapere nei commenti qui sotto.



Articoli Interessanti