10 Cose che i decoratori d'interni non vogliono che tu sappia

10 Cose che i decoratori d'interni non vogliono che tu sappia
Google+
Tumblr
Pinterest

Ci sono così tante cose da considerare prima di assumere un decoratore d'interni, in più ci sono alcune verità nascoste che dovresti sapere prima. Fonte dell'immagine: Tobi Fairley

L'ispirazione colpisce: non puoi vivere per un altro secondo con quel divano vecchio e incurvato o con quei tendaggi sbiaditi o sbiaditi del sole o gli armadietti della cucina scheggiati di vernice: è tempo di ridipingere!

Il potenziale che viene fornito con un progetto di ristrutturazione della casa può essere eccitante, ma anche difficile quando si tratta di logistica.

Mentre alcuni proprietari di case hanno ispirato idee quando si tratta di design, potrebbero non avere i mezzi o le capacità per mettere tutto insieme e farlo accadere. È qui che entrano in gioco i professionisti: è qui che è il momento di assumere un decoratore d'interni.

I decoratori di interni sono essenziali quando hai tante buone idee, ma non sai come restringerli, o dall'altra parte della moneta: vuoi un rifacimento della casa ma non sai esattamente da dove cominciare.

Gli arredatori d'interni possono essere una grande risorsa quando si tratta di prendere idee e metterle in movimento nella tua casa. Tuttavia, l'interior design è anche un business e ci sono sicuramente alcuni trucchi per il commercio.

Ecco 10 cose che pensavamo dovresti sapere prima di aprire la porta ai professionisti:

Ci sono molti trucchi del mestiere che forse gli interior designer preferiscono mantenere segreti. Fonte immagine: Kohler

1) I professionisti hanno un legame

Il design degli interni è un business, anche se creativo, ma è ancora un business al suo interno. Quando assumi un designer di interni devi considerarlo come qualsiasi altro affare. Ciò significa che intervistare potenziali candidati è un must.

Dal momento che il networking è una parte importante di qualsiasi successo commerciale, è necessario assumere un designer di interni che ha una lunga storia nel commercio; quindi, ha molte connessioni. Un designer ben collegato ha grandi risorse quando si tratta di sconti che possono trasmettervi. Un interior designer che è nuovo al mercato può provare a esagerare le loro connessioni perché non vogliono che tu sappia che non hanno una storia nel business.

Assicurati di chiedere a chi il tuo designer di interni conosce prodotti specifici come pavimenti o controsoffitti. Queste caratteristiche sono costose, ma potrebbero essere ridotte con le giuste connessioni.

Oltre agli sconti, gli interior designer hanno connessioni in grado di fornire le idee giuste. Ad esempio, se stai cercando di creare una scala immacolata nella tua casa, un interior designer ben collegato potrebbe conoscere solo la persona che stai cercando.

Quando si assume un decoratore d'interni, è necessario considerarlo come qualsiasi altro affare. Image Source: Epic Development

2) Discutere Budget First

Mentre sarebbe bello pensare che il tuo interior designer abbia in mente i tuoi risparmi di budget, questo di solito non è il caso. A meno che tu non chiami chiaramente i tuoi limiti monetari all'inizio, il tuo designer sceglierà le migliori caratteristiche in termini di qualità e struttura. Il lavoro finito si riflette su di loro, quindi ovviamente lo vogliono sembrare sontuoso e top-of-the-line.

Questo ha il potenziale per aumentare il tuo conto oltre il tuo budget, e se non stai cercando di rompere la banca, assicurati di discutere i limiti di budget e quanto sei disposto ad andare.

Se hai assunto il designer giusto, ti daranno alcune idee su quali modifiche al tuo piano di progettazione devono essere fatte per aiutarti a rimanere entro quel budget.

Assicurati sempre di discutere il budget con il tuo decoratore d'interni. Image Source: Simply Home Decorating

3) Non ignorare le tue preferenze

Il tuo interior designer è un professionista, ma anche una persona con preferenze. Se lasci le opzioni troppo aperte, potresti presto capire che ciò che ama il tuo interior designer è ciò che diventa la tua casa. Questo è anche il segno di un designer scarsamente qualificato: il loro compito principale è progettare per te non per se stessi. Gli interior designer non vogliono progettare stanze che pensano siano brutte; stanze che non aderiscono ai loro gusti, ma questo è semplicemente parte del loro lavoro.

Assicurati di avere una discussione su ciò che ami prima che il tuo arredamento interno diventi una testimonianza degli interessi e degli hobby del tuo designer. Mostra le foto dei designer delle stanze che ami, i colori che ti invitano e i tessuti che ammiri.

È importante indicare chiaramente i tuoi desideri e le tue esigenze e assicurarti che sia la tua visione che prende vita nel prodotto finito.

Se lasci le opzioni troppo aperte, potresti presto capire che ciò che ama il tuo interior designer è quello che diventa la tua casa. Fonte immagine: partner C e C

4) Il meglio per meno?

Solo perché sostengono di essere i migliori non significa che non puoi trovare qualcuno altrettanto talentuoso per meno. Gli studenti di interior design spesso partecipano a progetti di credito scolastico e potrebbero offrire servizi di qualità a metà prezzo. Ma ricorda, stanno appena iniziando, quindi non avranno le connessioni che fa un professionista affermato.

Chiedete in giro per il rinvio da parte di amici che hanno assunto interior designer. Assicurati di controllare il portfolio di ciascun designer per assicurarti che le loro idee soddisfino le tue aspettative.

Prenditi il ​​tuo tempo per assumere un decoratore. Anche se il proverbio dice "ottieni quello per cui paghi" ti meriti di trovare un designer di interni che possa darti quello che vuoi e nel tuo budget.

Gli studenti di interior design spesso partecipano a progetti di credito scolastico e potrebbero offrire servizi di qualità a metà prezzo. Fonte immagine: Emerick-Architects

5) Va bene dire di no

Anche se non è facile dire che non ti piace qualcosa che hanno fatto, il tuo designer d'interni non si offenderà se rifiuti un'idea.

Li stai pagando per un progetto che ami ed è il loro lavoro da consegnare. Se aggiungono un elemento che non ti piace, dillo e cammina con sicurezza. Mentre l'interior designer potrebbe non essere d'accordo con la tua scelta progettuale, la decisione finale non spetta a loro.

Ricorda, il progetto è la tua casa, non la loro, quindi è in definitiva la tua decisione su quali elementi di design rimangono e quali vanno.

La decisione definitiva in merito al tuo arredo è tua. Fonte immagine: partner CGA

6) Non è tutto o niente

Sebbene possa sembrare che tu sia rinchiuso in un interior designer per un intero progetto, è possibile pagare solo una parte.

Se stai cercando qualcuno da consultare sui controsoffitti della tua cucina, non è necessario assumerli per l'intera ristrutturazione della stanza. Non farti ingannare dal pensare che non puoi scegliere e scegliere quando si tratta di design professionale.

Il progetto è tuo e ha la capacità di essere completato nel modo che preferisci. Assicurati di aver inserito tutto nel contratto prima di firmare l'accordo.

Mentre la maggior parte delle persone si sente pressata ad assumere un decoratore per un grande progetto, non dimenticare che possono lavorare anche su progetti più piccoli. Fonte immagine: MH Kap

7) La tua casa potrebbe non essere la loro priorità

Gli architetti d'interni potrebbero dirti che il tuo progetto è una priorità assoluta, ma è probabile che siano molto occupati e tu sia su una lunga lista di clienti - alcuni clienti sono più prestigioso di te; quindi, ottenendo più attenzione e tempo.

Per questo motivo, assicurarsi di creare linee di comunicazione chiare. Nei giorni in cui sono fuori dal radar con altre case, vorrai sapere come ottenerle.

Inoltre, vuoi assicurarti che anche se non sei il loro unico cliente, questo ti rende un cliente importante. Il controllo dei riferimenti può aiutarti a garantire la massima priorità.

I progettisti di interni potrebbero dirti che il tuo progetto è una priorità assoluta, ma è probabile che siano molto impegnati e che tu sia su una lunga lista di clienti. Immagine Fonte: JM Kent Building

8) Non c'è bisogno che tutto sia nuovo

Mentre convincerti a comprare tutto nuovo significherebbe un grande giorno di paga per il tuo designer, a volte quello che hai intorno alla casa funziona.

Ad esempio, un vaso antico potrebbe diventare un ottimo porta cucchiaino da cucina, oppure una vecchia cassettiera potrebbe essere dotata di un impianto idraulico, diventando un lavandino del bagno e un mobile.

Prima di ordinare qualcosa di nuovo, sii sicuro di discutere di articoli che potresti voler rivitalizzare nella tua casa.

Inoltre, ci sono molti negozi di antiquariato di seconda mano che possono offrire un prodotto simile a prezzi inferiori. Potresti dover fare un po 'di levigatura e colorazione per riportare la sua bellezza originale.

Non è necessario acquistare tutto nuovo quando si decorano. A volte gli oggetti più vecchi che hai già possono trovare un nuovo uso. Fonte immagine: Clay Construction

9) Potrebbero non amare le tue idee di design

Gli interior designer sono lì per darti una stanza o un design per la casa che ami, ma questo non significa sempre che li renda felici.

Proprio come potresti non essere affezionato a tutte le loro idee, il tuo designer d'interni potrebbe non essere innamorato del tuo. Non offenderti, non essere sorpreso se cercano di influenzarti in un'altra direzione.

Mentre alcune idee potrebbero non adattarsi al design generale della stanza, alcune potrebbero essere perfette. Scegli gli elementi che sono più importanti per te e sostieni il fatto che siano inclusi nel design.

Proprio come potresti non essere affezionato a tutte le loro idee, il tuo designer d'interni potrebbe non essere innamorato del tuo. Fonte immagine: Own By Design

10) Il budget può essere ottimizzato

I progettisti degli interni vogliono il meglio per la tua casa e ciò non sempre va bene con un budget limitato. La buona notizia è che i budget possono essere ottimizzati pur ottenendo un risultato sorprendente.

Ad esempio, se il tuo designer suggerisce nuove tende, prenditi un minuto per esaminare le opzioni per tende che potrebbero salvare. Se il tuo designer suggerisce tende da pavimento a soffitto in un tessuto di lusso che supera il tuo budget, allora considera le tonalità rom meno costose nello stesso tessuto costoso; in tal modo, risparmiando il budget da essere soffiato su metri di tessuto.

Questo stesso concetto può essere applicato ad altre aree della tua casa, come i mobili da cucina. Gli armadi personalizzati creeranno un look unico nel suo genere, ma sono anche molto più costosi di quelli in stock che possono diventare unici cambiando i frontali delle porte.

Assicurati di discutere del budget con il tuo decoratore - può essere difficile rispettare il budget e vorresti assumere un decoratore che capisca i confini. Image Source: Space Crafting

Comprendere questi trucchi del mestiere manterrà il tuo rapporto con il tuo interior designer amichevole e scorrevole.

Se la tua relazione professionale è sulla buona strada e capisci come funziona l'azienda, dovresti essere piacevolmente sorpresa dal risultato finale e possibilmente dal budget!

Mentre gli interior designer sono professionisti qualificati, dobbiamo sempre ricordare che è un business e dovrebbe essere trattato come tale. Quindi, metti da parte le tue emozioni e fai un affare con il tuo designer, un affare che rende tutti felici e crea un design per la casa duraturo che amerai per gli anni a venire.

Stai pensando di assumere un decoratore? Se sì, quali domande faresti?



Articoli Interessanti