10 Cose che dovresti sapere prima di dipingere una stanza

10 Cose che dovresti sapere prima di dipingere una stanza
Google+
Tumblr
Pinterest

La pittura può essere davvero divertente quando sai come farlo correttamente. Condividiamo i numerosi passaggi per rendere perfetto il tuo progetto di pittura! Fonte immagine: Gace K Design

Stai vivendo con noiosi muri bianchi, ma odi il pensiero della pittura? Dipingere è spesso un compito che i proprietari di casa temono. Tuttavia, è uno dei modi più economici per migliorare l'aspetto della tua casa senza troppi sforzi.

I colori delle vernici possono cambiare drasticamente l'atmosfera e il design degli interni della tua casa. La vernice può fare una dichiarazione con spruzzi di colori audaci, o può essere uno sfondo morbido per un interno più silenzioso. In entrambi i casi, la pittura è uno degli strumenti più facili e meno costosi nel mondo dell'interior design. Tuttavia, ci sono alcune cose che dovresti sapere prima di dipingere: cose che renderanno il tuo lavoro molto più facile. Non si sa mai, potresti davvero divertirti a dipingere dopo aver letto questo.

Qui scoprirai 10 cose che dovresti sapere prima di dipingere, che possono trasformare rapidamente il terrore in successo:

Imparare a dipingere correttamente può far sì che i tuoi progetti risultino meravigliosamente belli. Segui i passi preparatori: non saltare i dettagli! Immagine Fonte: Pearl Design 4 U

1) Preparare una stanza fa la differenza

È noto che dipingere è molto più facile quando non c'è nulla sulla tua strada. Ciò significa svuotare la stanza, o almeno il più possibile. Se stai dipingendo il tuo salotto, sposta i mobili di grandi dimensioni al centro e coprili con vecchi fogli o panni.

Anche se sembra un passaggio inutile per cancellare i muri, è un passo molto importante. Che tu possa vederlo o no, c'è un accumulo sui muri di sporcizia, polvere e oli dalle tue mani. La rimozione di questi detriti prima della verniciatura consentirà alla vernice di aderire alle pareti.

Dovresti anche riempire eventuali fori dei chiodi o crepe con spruzzi, così come nastro adesivo sulle pareti adiacenti, rivestimento della finestra e interruttore della luce o coperchi delle prese. Usa panni, giornali o un rotolo di carta per coprire il pavimento.

È molto importante preparare una stanza prima di dipingere. Questo include film tutti i mobili / coprendolo e riempiendo i fori dei chiodi. Immagine Origine: Miller Design

2) Verifica il colore della vernice

È molto difficile determinare l'aspetto di un determinato colore sulle pareti e con l'illuminazione. Se hai in mente un colore, è una buona idea comprare un campione.

Lascia asciugare la vernice, osservando il suo colore sia di giorno che di notte. Questo ti darà una vera idea di come sarà il colore sulle tue pareti.

Se non sei sicuro del colore, acquista alcuni campioni e fai lo stesso. Potresti essere sorpreso dei colori che ti piacciono di più, e ancora più sorpreso di come quello che pensavi fosse il tuo colore preferito sul campione sembra terribile in casa tua.

Assicurati di testare i campioni di colore prima di impegnarti in un colore della vernice. Fonte immagine: Terra Telms

3) Dipingere una stanza - Consenti colore nella tua vita

Il colore può essere travolgente per alcuni. Tuttavia, non lasciare che la paura del colore ti faccia scegliere bianco, bianco sporco o beige.
Provare alcuni colori diversi ti permetterà di creare una sensazione specifica nella stanza.

Ad esempio, i colori scuri aggiungono consistenza e profondità allo spazio. Questo è particolarmente vero se la stanza è molto grande con soffitti alti. D'altra parte, se si dispone di una piccola stanza, come un bagno per gli ospiti senza luce naturale, i colori più chiari e luminosi possono davvero aprire lo spazio e farlo sembrare molto più grande.

In sostanza, non temere l'esperimento sul colore per vedere cosa funziona, potresti essere sorpreso!

Il colore può essere divertente, quindi non aver paura di aggiungerne un po 'a casa tua. Anche se dipingi solo un muro accento in una tonalità audace. Fonte immagine: Irvin Serrano

4) Prestare attenzione al traguardo che scegli

Sorprendentemente, non solo il colore è importante, ma anche la finitura o la lucentezza lo fanno. Le finiture lucide sono molto resistenti e facili da pulire, ma l'aspetto negativo è che spesso evidenziano imperfezioni nelle pareti.

D'altra parte, una finitura di vernice piatta nasconderà queste imperfezioni. Tuttavia, la vernice piatta è più suscettibile ai danni.
Nella maggior parte dei casi, una finitura a guscio d'uovo è l'opzione migliore.

Fornisce un po 'di lucentezza, è ancora facile da pulire, non evidenzia le imperfezioni e non è così facilmente soggetto a danni come vernice piatta.

Attenzione a scegliere la giusta lucentezza della vernice. I bagni e i corridoi tendono ad avere bisogno di una lucentezza più lucida e più lucida. Fonte immagine: D Space Studio

5) La vernice può essere cambiata

Dopo aver dipinto un quadrato sul muro e osservandolo in una luce diversa, scegli un colore. Tuttavia, si può scoprire che ciò che sembrava fantastico in una piccola sezione è troppo travolgente una volta che i muri sono finiti.

Fortunatamente, la vernice è un'opzione economica per creare una stanza e può essere facilmente modificata. Se trovi che non ti piace un colore, puoi dipingere facilmente su di esso.

Inoltre, se il colore sembra troppo travolgente per tutte e quattro le pareti, considera di lasciare una parete dipinta di quel colore come accento. Potresti scoprire che un "pop" di colore è tutto ciò di cui hai bisogno.

Forse il colore della vernice non si è rivelato nel modo in cui speravi. Non sottolineare che può essere cambiato. Fonte immagine: Sara Story Design

6) Determinare la quantità di vernice necessaria

Non c'è niente di più frustrante durante un progetto di pittura che rimanere senza vernice a metà del progetto. Allo stesso modo, non vuoi avere troppa vernice neanche. Ecco un comodo calcolatore di colori che può aiutare.

Ci sono alcune cose che ti aiuteranno a determinare la giusta quantità di vernice. Per prima cosa, devi conoscere la metratura della tua stanza.

In secondo luogo, pensa a quante mani di vernice vuoi fare. Se stai innescando le pareti per primo, una mano potrebbe essere sufficiente, mentre due mani sono spesso necessarie se i muri non sono innescati.

Prima di andare al negozio per comprare la vernice, assicurati di misurare la metratura della stanza: non vuoi comprare troppo poco o troppo. Fonte immagine: Nestarch

7) Priming Salva su Paint

Parlando di adescamento, questo è un passo importante nel processo di preparazione. Primer sigilla le pareti fornendo una base per la vernice a cui aderire.

Dopo aver riempito tutti i fori e le fessure, il primer diventa ancora più importante. Il primer impedirà il lampo o una macchia luminosa sul muro, che si verifica quando la vernice viene posizionata direttamente sullo spackling.

Primer, tuttavia, non aiuta a saltare la fase di pulizia delle pareti. Pulire i muri è ancora un passo molto importante, primer o no.

Dovresti sempre innescare prima di dipingere. Garantisce un'ottima finitura e consente di utilizzare meno vernice. Image Source: Space Crafting

8) Spazzola prima del rotolamento

Per molti, il concetto di spazzolare gli angoli prima o dopo aver rotolato i muri può creare confusione. Tuttavia, è necessario ricordare di spazzolare prima di rotolare.

Usare con attenzione un pennello di alta qualità per dipingere a circa un pollice dagli angoli, dal soffitto e dallo zoccolo. Queste sono aree che un rullo non può raggiungere.

Utilizzare il rullo dopo la spazzolatura per appiattire eventuali segni di pennello che si sono spinti oltre la profondità dell'angolo. Questo ti lascerà con una superficie liscia e piatta.

Spazzolare i bordi e gli angoli può essere noioso, ma è necessario quando si dipinge. Immagine Fonte: Becca Interiors

9) Prepara il tuo rullo e pennelli

I rulli sono fatti di materiale sfocato che mette più della vernice sulle tue pareti. È importante rimuovere dal rullo eventuali detriti, come fibre sciolte. To È possibile utilizzare il nastro di pittori avvolto all'indietro attorno alla mano per farlo. Premi la mano nastrata sul rullo e funzionerà in modo simile a un rullo di lanugine.

Dovresti anche strofinare i pennelli asciutti contro la mano e tirare delicatamente le fibre. Questo assicurerà che nessuna fibra sciolta finisca nella vernice dal pennello.

Assicurati sempre di preparare il rullo e le spazzole prima di dipingere. Non vuoi spazzolare le spazzole o le setole sulle tue pareti. E non dimenticare di registrare! Fonte immagine: JH Interior Design

10) Spendere denaro per forniture adeguate

Oltre a un pennello di buona qualità, si desidera assicurarsi di avere tutti i materiali di consumo necessari prima di iniziare.

Questo includerà i rulli estensori e una scaletta robusta.
Gli estensori a rullo ti aiuteranno a raggiungere pareti più alte senza allungare le braccia troppo in alto o in piedi sulla punta dei piedi.

Una scaletta robusta ti aiuterà a raggiungere facilmente gli angoli superiori delle pareti durante la spazzolatura. Entrambi questi elementi ti impediranno di sovraestendere il tuo corpo causando lesioni.

Non lesinare sui materiali di consumo. Avete bisogno di pennelli, rulli, nastro e una scala di alta qualità. Image Source: Remodel With Saz

Questi sono solo alcuni suggerimenti che renderanno la tua esperienza pittorica molto migliore di quanto avresti potuto aspettarti! Segui questi 10 passi e finirai con i muri dipinti alla perfezione!

Ricordati di prendere il tuo tempo facendo il tedioso lavoro di preparazione, che ripaga rendendo il tuo progetto di pittura più fluido e risultati in un lavoro di verniciatura migliore.

Che stanza stai attualmente dipingendo?



Articoli Interessanti