La casa del XVIII secolo in Belgio ottiene un'estensione in acciaio contemporanea

La casa del XVIII secolo in Belgio ottiene un'estensione in acciaio contemporanea
Google+
Tumblr
Pinterest

Puzzle Architectureha assunto la sfida di aggiornare una casa di famiglia a Lustin, in Belgio, costruita nel 1730. La residenza confina con un fiume, un frutteto, un giardino e una foresta.

Costruito in due parti di pietra e una parte di pannocchia, la casa era perfettamente integrata nei suoi dintorni. Gli sviluppatori del progetto hanno scelto di mantenere le affascinanti facciate originali e di estendere il volume posteriore per guadagnare più spazio abitativo aggiungendo un'estensione in acciaio alle intemperie. The "Il concetto è davvero semplice: estrudere la facciata posteriore, seguire la pendenza del tetto e ridurre il volume al minimo", hanno detto gli architetti. "L'estensione ha creato l'apertura principale guardando oltre il paesaggio della foresta." The "Il concetto era quello di aumentare la superficie sottostante per essere in grado di mettere tutte le aree di vita (il soggiorno, cucina, sala da pranzo e un bagno) insieme su il piano terra e per posizionare gli altri spazi (la camera da letto e un altro bagno) sopra. "

Scegliendo l'acciaio resistente agli agenti atmosferici come materiale di finitura, è stato ottenuto un look contemporaneo. Inoltre, i toni dell'estensione corrispondono agli esterni grigio, marrone e rossastro dell'edificio originale. [Fotografia di Severin Malaud]



Articoli Interessanti